AVVERTENZE PER GENI

RIVISTA DI CONSIDERAZIONI CULTURALI DIRETTE A PERSONE IN GRADO DI LEGGERLE

TUTTI SUPEREROI IN LIBRERIA. Perché hanno successo i Graphic Novel?

walking_dead

 

I dati rilevati dalla Nielsen a metà del mese di luglio 2013 hanno mostrato un significativo incremento (circa il 10%) delle vendite dei Graphic Novel (http://www.nielsen.com/us/en/newswire/2013/walking-tall–graphic-novels-are-heroes-in-the-bookstore.html).

Il best seller è “The Walking Dead: Compendium One” di Robert Kirk, che non solo ha venduto 100,000 copie, ma si è anche distinto per essere il titolo più costoso in assoluto tra i primi 200 di tutte le categorie ($59.99 è il prezzo di copertina a copia). E lo stesso autore occupa quattro posti sui primi cinque campioni di vendite.

Dopo Kirk troviamo gli agguerriti autori di manga: Naoko Takeuchi, noto per la ormai mitica serie Sailor Moon, e Masashi Kishimoto’s, padre della serie ninja Naruto.  E tra i primi 25 titoli entrano tutti i più recenti libri sui supereroi, come Watchmen, Marvel Avengers e Batman.

E’ utile precisare che l’exploit di Walking Dead ha coinciso con la contemporanea messa in onda della final season dell’omonima serie televisiva. Infatti Public Perspective tenta un’analisi sulle ragioni di questo successo (http://publishingperspectives.com/2013/07/graphic-novels-are-super-heroes-in-the-bookstore/), ma si limita a sottolineare l’ovvia relazione delle vendite con la contemporanea presenza di film e telefilm ispirati agli medesimi personaggi.

Ma si tratta solo di questo?

O il successo dei Graphic Novel è legato a qualcos’altro? Ricordiamo che fin dal 2007 Goffredo Fofi si dichiarava convinto che il Graphic Novel fosse, oggi, tra le forme espressive più vitali (1). Sicuramente oggi si è imposto come fenomeno di tendenza sul mercato editoriale per volontà del marketing, ma non si può non ricordare che questa moda è figlia di un percorso storico complesso, e, forse, di una capacità del modo in cui il Graphic Novel racconta i sogni e le contraddizioni del mondo di oggi.

 

(1) Goffredo Fofi, Lunga vita al romanzo a fumetti, Il Messaggero, 30 agosto 2007

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il luglio 29, 2013 da in editoria, letture con tag , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: